Barbara Contini, 39 anni, vivo e lavoro in Sardegna.
Sono designer dal 2004.
Il mio percorso formativo è sempre stato dedicato all’arte del fare.
Sperimentare, progettare e promuovere nuove soluzioni creative, rappresentano la mia professione.
A Roma, presso la facoltà di Disegno Industriale prima e in una bottega di plastici dopo, è
iniziato il mio percorso di “designer-artigiana”.
Negli ultimi anni ho approfondito il tema della didattica dell’arte, seguendo corsi di
formazione, tra cui alcuni dedicati al “Metodo Bruno Munari®” tra Milano, Faenza e
Bologna.
Dal 2010 insegno arte presso le scuole secondarie di 1° grado; progetto e dirigo
workshop e laboratori creativi per bambini e adulti.

Da diversi anni utilizzo la carta.
Materia preziosa, duttile, poetica. Forte, resistente, delicata, sensibile.
Il fascino del materiale, dato dalle sue qualità estetiche e dal principio oramai
imprescindibile di sostenibilità e rispetto dell’ambiente, consente di creare infinite soluzioni
formali, di spaziare in ogni ambito, mantenendo intatta la sua natura.

Papiè è un progetto aperto e sempre in evoluzione, alla continua ricerca della sintesi, di un minimalismo al limite del nulla!
E’ una sfida! La carta deve rimanere carta!